Sempre un passo avanti

La capacità di Retalco di "vedere avanti" anticipando i trend del mercato insieme alla velocità, all'innovazione e al lavoro in team, sono i fattori del suo successo.

Retalco nasce nel 1995 da un gruppo di super-tecnici capitanato da Giovanni Cianferoni esperti nella realizzazione di gestionali per le grandi catene distributive (coop, carrefour) ed intuisce fin da subito il potenziale della rete internet. Forte dell' esperienza maturata nel campo del commercio avendo sviluppato progetti internazionali per clienti quali Sharp, NCR e Nixdorf-Siemens, inizia a studiare la rete concentrandosi sul settore e-commerce.

 

1996

anticipando ancora una volta i tempi, Retalco crea freecomm®, la prima piattaforma di commercio elettronico italiana introducendo di fatto l'e-commerce in Italia. In breve tempo freecomm diventa uno standard per la vendita online, utilizzato subito da molte istituzioni pubbliche e dalle migliori aziende private: una rivoluzione nel mondo di internet.

1998

si concretizzano le prime realizzazioni di lavori ad alto contenuto tecnologico per conto di aziende quali Mercedes-Benz, Everlast, Varta Batterie. In particolare per conto di Mercedes-Benz Italia, in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione realizza un portale per la ricerca di neodiplomati degli istituti tecnici che porta all'assunzione di 200 studenti.

2002

viene incaricata da Class Editori di studiare un sistema per la gestione dei cambi merce. Freecomm dimostra ancora una volta la sua grande duttilità riuscendo ad adattarsi in modo brillante a questa nuova mansione. Con l'occasione vengono potenziate le doti di back office e di gestione del magazzino che poi diventeranno parte integrante delle versioni freecomm successive.

2004

La vocazione per la promozione della propria regione si evidenzia quando viene chiamata a realizzare progetti di marketing territoriale quali Wine & Fashion Florence per conto della Provincia di Firenze. Ma il suo culmine regionale lo raggiunge quando la Regione Toscana decide di utilizzare freecomm come piattaforma standard per il proprio Portale Ufficiale, intoscana.it Con la partecipazione al progetto del Portale della Toscana, Retalco segna una tappa importante nel percorso da tempo iniziato per la promozione della Toscana mettendo a disposizione della comunità le proprie competenze tecnologiche.

2006

Retalco stringe partnership importanti per la realizzazione di progetti e-commerce con soggetti istituzionali quali la Camera di Commercio, il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, il Consorzio del Chianti Classico, il Consorzio Vino Bolgheri DOC, la scuola internazionale Polimoda presieduta da Ferragamo.

2007

Retalco e' un azienda leader sul territorio nazionale nella realizzazione di piattaforme per la vendita on-line. Aziende del calibro di Elettrodomo, portale Italiano di riferimento per la vendita di elettrodomestici, gestiscono con freecomm milioni di visite mensili.

2009

è la svolta dell'e-commerce in Italia. Le vendite on-line balzano infatti da 4 miliardi di fatturato a 8 miliardi portando di fatto la nostra nazione nell'era del commercio elettronico. In questo periodo Retalco decide di aprire il portale Vendy, lanciando la moda dei portali "BLOGSTORE", cioè contenitori di aziende con lo scopo di promuovere i singoli negozi all'interno di una Centro Commerciale Virtuale. Il successo di questa iniziativa è sbalorditivo, in poco tempo migliaia di aziende aderiscono al nostro progetto facendo di Retalco la più importante realtà e-commerce d'Italia. In questo periodo Retalco apre il suo centro di sviluppo in Tunisia dove inizia lo sviluppo delle applicazioni mobile.

2012

Retalco lancia M•IO, il rivoluzionario modo di presentare la propria azienda in internet. Sulla scia di quello che aveva rappresentato lo smartphone per le periferiche digitali, un unico oggetto che includesse un telefono, una macchina fotografica, un computer, un lettore di musica ... Retalco ha pensato di unire in un unico spazio tutto quello che serve ad un'azienda per essere presente su internet: un sito web, un negozio on-line, un blog, un biglietto da visita ... tutto controllato da un semplice ed intuitivo pannello di controllo.

2013

Retalco stringe un alleanza strategica con AIS, l'associazione italiana dei sommeliers per la quale realizza un progetto innovativo dal nome "AIS WINE SHOP", confermando la sua specializzazione nel mondo enogastronomico ed in particolare nel vino. In questo periodo Retalco apre la sua sede americana a New York, in modo da poter gestire in maniera più efficace le esportazioni dei prodotti considerati DG (Dangerous Goods) come i profumi, il vino ed altri prodotti gastronomici.

2014

Retalco viene chiamata del Governo Italiano per tramite il ministero degli esteri a realizzare un portale dedicato al Made in Italy per lanciare l'iniziativa del primo Forum Internazionale del Made in Italy svolto nel Principato di Monaco.

2015

Retalco inizia una collaborazione con un gruppo americano aprendo la sua sede a Manhattan - New York. Grazie a questa operazione Retalco diventa una delle aziende più importanti per l'internazionalizzazione del Made in Italy nel mondo, gestendo con i propri magazzini i mercati del Nord America e Asiatici.

2016

Nasce in Italia il "Gruppo Retalco" con l'intento di fornire alle aziende tutto ciò che è necessario per affrontare in modo professionale il mondo dell'e-commerce. Il gruppo infatti racchiude in se Hitecweb per la commercializzazione e la manutenzione della piattaforma Freecomm, Strategy per la gestione della logistica e Storiediweb per la promozione dei prodotti sulla rete internet.

Oggi

Retalco gestisce la vendita on-line per migliaia di prestigiose aziende e grazie al suo sistema di propagazione ai marketplaces ed al circuito di portali freecomm fornisce ai propri clienti una visibilità mediatica senza pari.